logo

Governo: al Presidente della Repubblica tutta la solidarietà ed il sostegno di Federconsumatori.

Comunicato Stampa Federconsumatori Nazionale

Governo: al Presidente della Repubblica tutta la solidarietà ed il sostegno di Federconsumatori.

Rivolgiamo un appello al Parlamento affinché agisca con giudizio e responsabilità, nell’interesse del Paese.

Esprimiamo forte preoccupazione per la delicata fase che il nostro Paese sta attraversando dal punto di vista politico, oltre che economico.

“Tutto il nostro sostegno e la nostra stima vanno al Presidente della Repubblica, il cui ruolo e la cui funzione, vero presidio a salvaguardia della stabilità del Paese e della Costituzione, sono recentemente minati da attacchi irresponsabili e scriteriati.” – afferma Emilio Viafora, Presidente della Federconsumatori.

Con il Presidente condividiamo la necessità di agire con equilibrio e con la massima responsabilità al fine di preservare il Paese, mettendolo al riparo da speculazioni finanziarie e allontanando l’ombra della crisi economica che è tornata ad incombere, sempre più vicina e minacciosa.

L’andamento dei mercati, specialmente quello azionario relativo ai titoli bancari, mostra tutta la sua fragilità. Tutto ciò non può che destare apprensione, aggravata dalla crescita dello spread, dal conseguente aumento dei tassi sui mutui e dalla stretta sul credito. Un insieme di fattori che determina una situazione di estrema incertezza, a cui si aggiunge la preoccupazione relativa allo spettro dell’aumento dell’IVA.

È fondamentale che l’intero Parlamento operi nell’interesse del Paese, mettendo al bando inutili populismi e protagonismi, per agire nel rispetto della propria funzione e dell’incarico conferito dai cittadini. 

Approvazione del DEF e sterilizzazione delle clausole di salvaguardia sono le urgenze più immediate a cui il Governo deve rispondere. Confidiamo nella responsabilità delle forze politiche affinché comprendano la situazione ed i rischi a cui è esposto il Paese e agiscano in nome dell’interesse di Stato, piuttosto che alimentare una perenne campagna elettorale finalizzata solo al proprio interesse.

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo. close [ informativa ]